2018-11-16T17:34:55+00:00novembre 16th, 2018|Categories: Sport|

 

 

Comunicato Stampa

 

Boehringer Ingelheim Italia alla

V^ edizione di “Reggia Reggia”, mezza maratona d’Italia

 

L’attività fisica è un elemento importante nella prevenzione e nel percorso terapeutico di chi è affetto da malattie respiratorie croniche

 

Milano, 16 novembre 2018 – L’azienda farmaceutica Boehringer Ingelheim Italia, sostiene, con un contributo non condizionato, la V^ edizione della “Reggia Reggia”,2^ mezza maratona d’Italia, gara podistico-agonistica inserita nel circuito nazionale FIDAL, che si svolge a Caserta domenica 18 novembre sulla distanza di 21 Km.

Organizzata dall’Associazione Sportiva “ASD Reggia Runnning”, la gara, che ospiterà circa 2.500 runners, partirà dal piazzale antistante la Reggia alle ore 9.00 e si svolgerà all’interno del magnifico parco.

La competizione, patrocinata dal Comune di Caserta, vedrà come testimonial d’eccezione il campione italiano Giorgio Calcaterra.

Contemporaneamente alla “Reggia Reggia”, si svolgerà la IV^ edizione della Family Run, una manifestazione non competitiva di 3 Km, bellissima occasione per praticare sport con tutta la famiglia tra le bellezze architettoniche e naturali della Reggia di Caserta.

Già da due anni l’ASL di Caserta è partner di “ASD Reggia Running”, sviluppando attività di sensibilizzazione e prevenzione, per promuovere uno stile di vita sano.

E’ ormai risaputo che l’attività fisica e l’allenamento migliorano la qualità di vita dell’individuo, anche e soprattutto, se affetto da patologie, tra cui quelle respiratorie, come Asma, Brocopneumopatia Cronico Ostruttiva (BPCO), Fibrosi polmonare idiopatica (IPF).

Per questo motivo Boehringer Ingelheim, che da più di 90 anni pone in quest’area terapeutica una primaria attenzione, in collaborazione con il Centro di Prevenzione delle Malattie Allergiche del Distretto 12 dell’ASL di Caserta, di cui è responsabile il Dottor Franco Madonna, ha deciso di sostenere, con un contributo non condizionato, la campagna “Run to Breathe”, volta a sensibilizzare la cittadinanza sulla cura delle malattie respiratorie, attraverso iniziative di informazione e formazione, che si terranno sia sabato 17, che domenica 18 novembre. Si tratta, infatti, di patologie che in quest’area geografica hanno un’alta incidenza, dato l’inquinamento ambientale causato dalla “Terra dei Fuochi”, che colpisce maggiormente le fasce di popolazione più giovane.

“Le malattie respiratorie croniche sono molto diffuse tra la popolazione – ha dichiarato il Dottor Francesco Madonna, Responsabile del Centro di Prevenzione delle Malattie Allergiche del Distretto 12 dell’ASL di Caserta – per questo è importante informare i cittadini quanto sia importante correre per migliorare la funzionalità respiratoria. L’attività fisica, infatti, è utile sia in fase preventiva, sia quando la patologia è già conclamata. – continua il Dottor Madonna – Bisogna porre particolare attenzione alla prevenzione primaria, considerando il movimento come un ‘farmaco’ per evitare la comparsa di malattie respiratorie e, successivamente, come parte della terapia per migliorare la qualità della vita delle persone affette da patologie croniche come asma o BPCO.”

“E’ utile ricordare – conclude il Dottor Madonna – che esistono molti sportivi, affetti da malattie respiratorie croniche, che nel giro di pochi anni hanno raggiunto traguardi importanti, nelle proprie discipline atletiche. Dobbiamo dunque far passare il messaggio che le malattie respiratorie non sono una controindicazione all’espletamento dell’attività fisica, anzi, quest’ultima può migliorare il quadro clinico della patologia.”

Nell’ambito della  Family Run,  presso uno stand dedicato, verrà distribuito materiale informativo sulla prevenzione e trattamento di Asma, BPCO e IPF.

 

 

 

Contatti:

 

Marina Guffanti

Comunicazione

Boehringer Ingelheim Italia SpA

Phone: +39 02 5355453

Cell: +39 348 3995284

e-mail: marina.guffanti@boehringer-ingelheim.com

 

This website uses cookies and third party services. Impostazioni Ok

Cookies per il Tracking

Cookies di Terze Parti